• Monday July 15,2019

Perché gli orsi sono i migliori ibernatori del mondo

Anonim


Un orso in letargo potrebbe sembrare la perfetta metafora della pigrizia, che si estende per circa la metà dell'anno in un sonno spensierato. Ma in effetti è una meraviglia di efficienza. Una nuova ricerca sulla rivista Science dimostra che gli orsi possono abbassare il loro tasso metabolico fino al 25% del normale, mentre perdono solo circa 10 gradi nella temperatura corporea.

Øivind Tøien e colleghi hanno avuto fortuna quando alcuni orsi neri sono arrivati ​​un po 'troppo vicini ai residenti dell'Alaska per il comfort degli Alaskans. Il dipartimento di Fish and Game dello stato intendeva rimuoverli come una "seccatura", così i ricercatori hanno messo le mani sugli orsi e hanno fatto un piccolo esperimento di ibernazione. Hanno costruito tane artificiali per i grandi mammiferi, completi di telecamere e apparecchiature di osservazione, tra cui trasmettitori radio, che consentono loro di monitorare le temperature corporee degli orsi e altri organi vitali.

Si pensava che, come la maggior parte degli animali, gli orsi avrebbero dovuto abbassare le temperature corporee per frenare il metabolismo: ogni calo di temperatura di 18 gradi Fahrenheit (10 gradi Celsius) dovrebbe equivalere a una riduzione del 50% dell'attività chimica .

Il fatto che gli orsi fossero molto più efficienti di altri ibernanti è stata una grande sorpresa, dice Tøien:

"Sapevamo che gli orsi diminuivano le loro temperature corporee in una certa misura durante il letargo, ma in Alaska abbiamo scoperto che questi orsi neri regolano la loro temperatura interna in cicli variabili per un periodo di molti giorni, che non si riscontra negli ibernatori più piccoli e che non siamo consapevole è stato visto prima nei mammiferi. "

La temperatura corporea non era l'unica curiosità che i ricercatori vedevano negli orsi. La frequenza cardiaca è crollata.

"Gli orsi tipicamente durante il letargo fanno un respiro profondo ed espirano e quando lo fanno, il loro cuore si ferma e non batte affatto per 10, 15, 20 secondi", ha detto Brian Barnes, il ricercatore dell'Istituto di biologia artica che ha guidato lo studio. "Hanno trattenuto il respiro per circa un minuto, ed è solo quando inspirano di nuovo che il loro cuore riprende", ha detto alla BBC News. "E 'proprio questo modo alternativo di essere che è molto spoglio, che non sapevamo fosse possibile, in particolare nei grandi animali".

"Certo, " potresti pensare, "è bello per gli orsi, ma quando posso entrare in questo accordo di ibernazione?" I ricercatori nella loro conferenza stampa non si sono tirati indietro dall'idea che gli orsi siano straordinari le abilità potrebbero essere usate un giorno nelle applicazioni mediche nel regolare il metabolismo umano, o anche nella ricerca del letargo umano per quei viaggi a lunga distanza che faremo ad altre stelle.

Hanno notato che alcune forme di ibernazione sono state trovate in nove ordini di mammiferi (incluso un primate, il lemure nano dalla coda grassa del Madagascar), quindi alcuni dei fattori scatenanti biochimici possono ancora esistere nel nostro stesso apparato cellulare. "Il trucco sarebbe quello di trovare farmaci che possano emulare quegli stessi cambiamenti nelle persone", ha detto Barnes ai giornalisti al briefing AAAS di oggi. Toien disse che il trucco del letargo sarebbe stato utile anche nello spazio esterno - e non solo per lunghi periodi di animazione sospesa, come quelli raffigurati in "2001: Odissea nello spazio" o nel film "Avatar". Toien notò che la perdita ossea e la perdita di muscoli è un problema in questo momento per spacefliers a lungo termine sulla Stazione Spaziale Internazionale. Nuovi farmaci, scatenati da future ricerche sul letargo, potrebbero ritardare il processo di perdita ossea nello spazio e sulla Terra.


Articoli Interessanti

I Cyber ​​Warriors non devono necessariamente essere soldati

I Cyber ​​Warriors non devono necessariamente essere soldati

Nel corso della storia, i guerrieri di tutte le culture hanno addestrato i loro corpi a sopportare le difficoltà fisiche e il combattimento, indipendentemente dal fatto che impugnassero spade e scudi o portassero armi e munizioni. Nel 21 ° secolo, paesi come la Cina e l'Estonia hanno reclutato una nuova generazione di guerrieri che combattono come parte delle milizie informatiche piuttosto che come personale militare ufficiale in uniforme.

Mon Dieu!  Ricercatori francesi identificano il misterioso Oyster Killer

Mon Dieu! Ricercatori francesi identificano il misterioso Oyster Killer

L'industria delle ostriche francesi è stata devastata dal brusco decesso delle ostriche giovanili; quest'estate i produttori di ostriche hanno osservato con sgomento che il 40 e il 100 per cento delle loro giovani ostriche sono stati spazzati via. Ora i ricercatori dicono di aver trovato la causa della misteriosa peronospora: le ostriche sono state infettate da un virus dell'herpes per il quale non esiste una cura conosciuta.

Dai una sbirciatina colorata al cervello di una mosca di frutta

Dai una sbirciatina colorata al cervello di una mosca di frutta

Gli scienziati stanno inventando i mezzi più intelligenti e intelligenti per vedere all'interno del cervello e creando alcune immagini sorprendenti lungo la strada. Queste immagini psichedeliche provengono da uno dei due studi della rivista Nature Methods, che presentano modi simili ma leggermente diversi di colorare le connessioni tra i neuroni di una mosca della frutta.

Potresti pensarci due volte prima di acquistare quelle costose cuffie.

Potresti pensarci due volte prima di acquistare quelle costose cuffie.

Un paio di cuffie costose possono facilmente arrivare a centinaia di dollari. Ma quel prezzo ti sta effettivamente acquistando un'esperienza di ascolto migliore? Secondo questo studio, la risposta è no: il prezzo delle cuffie non è correlato con la risposta in frequenza, che è un fattore importante che influenza la qualità audio percepita. Ma

La nuova sequenza del genoma del grano potrebbe sbloccare i raccolti più duri

La nuova sequenza del genoma del grano potrebbe sbloccare i raccolti più duri

Il grano è uno dei cereali più coltivati ​​al mondo. Circa il 20 per cento del cibo che gli esseri umani mangiano ha il pane ( Triticum aestivum ). Mentre la popolazione mondiale cresce, i ricercatori e gli allevatori di grano stanno studiando come ottenere ancora di più dai cereali. E alcune stime dicono che la produzione di grano nel pane deve aumentare di più della metà nei prossimi decenni per sfamare tutti. Per rag