• Monday July 15,2019

Quello che aggiusti su Twitter è rivelatore

Anonim

Su Twitter, le persone tendono a menzionare e collegare a cose che corrispondono ai loro problemi di animali domestici. Così Bill McKibben tweets molto sul tempo e le notizie di siccità, incendi e altri disastri naturali. Poiché questi tweet provengono da un importante attivista per il cambiamento climatico, l'inferenza è chiara.

Allo stesso modo, Robert Bryce, uno scrittore di energia, spesso tweets su cattive notizie legate all'energia eolica, come l'opposizione locale alle turbine eoliche derivanti da reclami di rumore e affermazioni di effetti negativi sulla salute. Come l'ossessiva attenzione di McKibben alle notizie meteorologiche (i tweet implicitamente suggeriscono un collegamento ai cambiamenti climatici), l'attenzione singolare di Bryce sugli aspetti negativi dell'energia eolica è melodrammatica e intenzionale. Mette in evidenza solo le notizie che riflettono negativamente sull'energia eolica, collegando a tutti i tipi di affermazioni aneddotiche di danni alla salute pubblica che potrebbero non avere alcun valore scientifico. In questo senso, rispecchia i verdi anti-fracking che si impadroniscono di ogni studio o notizia (indipendentemente dall'accuratezza) che mette in risalto - e spesso sopravvaluta - gli impatti negativi del fracking. L'ho fatto notare a lui, che evidentemente non vede o vuole riconoscere. Diciamo solo che quando arriva la retorica allarmistica, i verdi non sono l'unico partito colpevole, che è diventato sempre più ovvio rispetto alla folla anti-vento.

Vale anche la pena ricordare che Bryce non tweets mai (di cui sono a conoscenza) notizie di problemi ambientali o di salute pubblica relativi al carbone, petrolio e gas o fracking. (C'è un materiale abbondante tra cui scegliere.) Sembra anche preoccupato per i potenziali impatti sulla fauna selvatica delle turbine eoliche, che sono legittimi. Non sembra essere altrettanto preoccupato per gli impatti sulla fauna selvatica dalle infrastrutture del petrolio e del gas, che sono altrettanto legittimi e ben noti.

Se vuoi sapere di un documentario sui presunti effetti nocivi sulla salute delle turbine eoliche, Bryce ti avviserà. Se vuoi sapere di un documentario che neutralizza i presunti effetti dannosi del fracking, ti avviserà. Tale incoerenza intellettuale è dimostrata da altri che spesso si scagliano contro le pretese esagerate del movimento anti-fracking, ma accettano senza riserve le esagerate affermazioni del movimento anti-vento.

Nulla di tutto ciò porta via dalla valutazione normalmente astuta di Bryce delle realtà e delle tendenze energetiche, che sono esposte nel suo libro Power Hungry. Ma lui è un analista parziale. Che va bene Così è Avory Lovins. Se riproduci i lati positivi o negativi di una forma di energia e lo fai in un modo che sfrutta le affermazioni non supportate da prove, sei di parte.

Dovrei anche sottolineare l'ovvio: la maggior parte delle persone su Twitter (che sono partecipanti attivi) tweet non solo ciò che ritengono interessante, ma anche ciò che è allineato con la loro politica, ideologia o posizione su un determinato problema. Ciò che salta fuori è il livello di fissazione e la natura unilaterale che alcuni mostrano.

Ora, torniamo al tema dell'energia eolica. Bryce mi ha recentemente avvisato di uno studio che suggerisce la sindrome della turbina eolica - che ho già discusso qui - potrebbe avere una certa legittimità. Ho letto lo studio e comunicato con l'autore principale. Questo sarà al centro del prossimo post, che verrà pubblicato più tardi oggi. In esso, rivedrò anche il problema della sindrome dell'energia eolica.

[Turbine eoliche nella base navale statunitense di Guantanamo Bay. Fonte / Wikimedia Commons]


Articoli Interessanti

I Cyber ​​Warriors non devono necessariamente essere soldati

I Cyber ​​Warriors non devono necessariamente essere soldati

Nel corso della storia, i guerrieri di tutte le culture hanno addestrato i loro corpi a sopportare le difficoltà fisiche e il combattimento, indipendentemente dal fatto che impugnassero spade e scudi o portassero armi e munizioni. Nel 21 ° secolo, paesi come la Cina e l'Estonia hanno reclutato una nuova generazione di guerrieri che combattono come parte delle milizie informatiche piuttosto che come personale militare ufficiale in uniforme.

Mon Dieu!  Ricercatori francesi identificano il misterioso Oyster Killer

Mon Dieu! Ricercatori francesi identificano il misterioso Oyster Killer

L'industria delle ostriche francesi è stata devastata dal brusco decesso delle ostriche giovanili; quest'estate i produttori di ostriche hanno osservato con sgomento che il 40 e il 100 per cento delle loro giovani ostriche sono stati spazzati via. Ora i ricercatori dicono di aver trovato la causa della misteriosa peronospora: le ostriche sono state infettate da un virus dell'herpes per il quale non esiste una cura conosciuta.

Dai una sbirciatina colorata al cervello di una mosca di frutta

Dai una sbirciatina colorata al cervello di una mosca di frutta

Gli scienziati stanno inventando i mezzi più intelligenti e intelligenti per vedere all'interno del cervello e creando alcune immagini sorprendenti lungo la strada. Queste immagini psichedeliche provengono da uno dei due studi della rivista Nature Methods, che presentano modi simili ma leggermente diversi di colorare le connessioni tra i neuroni di una mosca della frutta.

Potresti pensarci due volte prima di acquistare quelle costose cuffie.

Potresti pensarci due volte prima di acquistare quelle costose cuffie.

Un paio di cuffie costose possono facilmente arrivare a centinaia di dollari. Ma quel prezzo ti sta effettivamente acquistando un'esperienza di ascolto migliore? Secondo questo studio, la risposta è no: il prezzo delle cuffie non è correlato con la risposta in frequenza, che è un fattore importante che influenza la qualità audio percepita. Ma

La nuova sequenza del genoma del grano potrebbe sbloccare i raccolti più duri

La nuova sequenza del genoma del grano potrebbe sbloccare i raccolti più duri

Il grano è uno dei cereali più coltivati ​​al mondo. Circa il 20 per cento del cibo che gli esseri umani mangiano ha il pane ( Triticum aestivum ). Mentre la popolazione mondiale cresce, i ricercatori e gli allevatori di grano stanno studiando come ottenere ancora di più dai cereali. E alcune stime dicono che la produzione di grano nel pane deve aumentare di più della metà nei prossimi decenni per sfamare tutti. Per rag