• Monday July 15,2019

Rosetta: 2 marzo 2004 - 30 settembre 2016

Anonim

Su questa fredda superficie disseminata di macigni giace Rosetta. La sonda spaziale europea ha lanciato 12, 5 anni fa, in una vita piena di esplorazioni. Trascorse la maggior parte del tempo viaggiando verso la sua destinazione, la cometa 67P / Churyumov-Gerasimenko, dove Rosetta è scomparsa. È arrivata a quell'obiettivo il 6 agosto 2014 e ha trascorso 786 giorni a esplorare i segreti a lungo nascosti della cometa. La sua vita è finita stamattina, con un atterraggio intenzionale e controllato nella sua casa di due anni.

Durante la sua vita, Rosetta ha mostrato comete complesse. Ha rivelato la sorprendente forma della Comet 67P: non di una patata come previsto, ma invece di due lobi che sembrano stranamente come un'anatra. Gli astronomi pensano che entrambi i lobi si siano formati separatamente e poi si siano uniti dopo una collisione a bassa velocità. Gli 11 strumenti scientifici dell'astronave rilevarono l'azoto molecolare (la prima volta che questo composto era stato osservato in una cometa), l'ossigeno molecolare e diversi gas nobili (argon, kripton e xeno). Da questi rilevamenti e studi sul ghiaccio d'acqua della cometa, gli scienziati hanno acquisito una migliore idea di dove Comet 67P si era formato miliardi di anni fa: nelle lontane e fredde profondità del nostro sistema solare. Rosetta diede alla comunità astronomica molte altre scoperte. Misurò la massa della cometa e le sue dimensioni fisiche, da cui gli scienziati potevano calcolare una densità. Con 533 kg / m 3, Comet 67P è poco più della metà più densa dell'acqua; probabilmente è fatto di blocchi di polvere di ghiaccio raggruppati in pile, con sacche d'aria in mezzo. Rosetta ha anche avvistato l'acqua che gocciola attraverso la superficie, da crepe, buche e regioni lisce. E ha documentato per la prima volta cosa succede quando il vento di particelle energetiche caricate dal Sole si scontra con una cometa.

Nel novembre 2014, tre mesi dopo che Rosetta arrivò alla cometa, mandò un altro veicolo spaziale, Philae, a galla. L'atterraggio di Philae non andò come previsto, e lei rimbalzò prima di riposare in un angolo scomodo in una scogliera. Ma gli scienziati potrebbero ancora usare quel pasticcio di atterraggio per conoscere Comet 67P: la sua superficie è più dura del previsto e coperta da circa 3 cm di polvere sciolta. Solo quattro settimane prima della sua morte, Rosetta fotografò la sua amica Philae, distesa all'ombra e circondata da rocce.

Rosetta ha ora raggiunto Philae sulla superficie della Comet 67P - ma in un'area diversa sulla superficie. Durante le ultime ore di Rosetta, ha catturato le fotografie della sua ultima dimora con una risoluzione crescente. Durante questo approccio, ha anche inviato di nuovo sulla Terra più dati di polvere e gas. E alle 13:19 Central European Summer Time (5:19 AM Central Daylight Time negli Stati Uniti), il centro di controllo della missione ha ricevuto l'ultimo segnale di Rosetta. Così lungo, caro amico.

Sì, un necrologio è un modo un po 'strano di riflettere su una missione spaziale, ma si collega a qualcosa che ho notato molto ultimamente: personifichiamo la nostra navicella spaziale. Cartoni di Rosetta sul sito della missione lo mostrano sorridenti e con gli occhi sbarrati. Quando un'astronave fallisce inaspettatamente, come la missione giapponese ASTRO-H all'inizio di quest'anno, piangiamo la sua scomparsa come un'amica persa troppo presto. E per una nave spaziale che ha svolto la sua intera missione, noi celebriamo la sua vita e pianifichiamo un modo appropriato per uscire - per esempio, unendola alla cometa con cui si è incontrata.


Articoli Interessanti

I Cyber ​​Warriors non devono necessariamente essere soldati

I Cyber ​​Warriors non devono necessariamente essere soldati

Nel corso della storia, i guerrieri di tutte le culture hanno addestrato i loro corpi a sopportare le difficoltà fisiche e il combattimento, indipendentemente dal fatto che impugnassero spade e scudi o portassero armi e munizioni. Nel 21 ° secolo, paesi come la Cina e l'Estonia hanno reclutato una nuova generazione di guerrieri che combattono come parte delle milizie informatiche piuttosto che come personale militare ufficiale in uniforme.

Mon Dieu!  Ricercatori francesi identificano il misterioso Oyster Killer

Mon Dieu! Ricercatori francesi identificano il misterioso Oyster Killer

L'industria delle ostriche francesi è stata devastata dal brusco decesso delle ostriche giovanili; quest'estate i produttori di ostriche hanno osservato con sgomento che il 40 e il 100 per cento delle loro giovani ostriche sono stati spazzati via. Ora i ricercatori dicono di aver trovato la causa della misteriosa peronospora: le ostriche sono state infettate da un virus dell'herpes per il quale non esiste una cura conosciuta.

Dai una sbirciatina colorata al cervello di una mosca di frutta

Dai una sbirciatina colorata al cervello di una mosca di frutta

Gli scienziati stanno inventando i mezzi più intelligenti e intelligenti per vedere all'interno del cervello e creando alcune immagini sorprendenti lungo la strada. Queste immagini psichedeliche provengono da uno dei due studi della rivista Nature Methods, che presentano modi simili ma leggermente diversi di colorare le connessioni tra i neuroni di una mosca della frutta.

Potresti pensarci due volte prima di acquistare quelle costose cuffie.

Potresti pensarci due volte prima di acquistare quelle costose cuffie.

Un paio di cuffie costose possono facilmente arrivare a centinaia di dollari. Ma quel prezzo ti sta effettivamente acquistando un'esperienza di ascolto migliore? Secondo questo studio, la risposta è no: il prezzo delle cuffie non è correlato con la risposta in frequenza, che è un fattore importante che influenza la qualità audio percepita. Ma

La nuova sequenza del genoma del grano potrebbe sbloccare i raccolti più duri

La nuova sequenza del genoma del grano potrebbe sbloccare i raccolti più duri

Il grano è uno dei cereali più coltivati ​​al mondo. Circa il 20 per cento del cibo che gli esseri umani mangiano ha il pane ( Triticum aestivum ). Mentre la popolazione mondiale cresce, i ricercatori e gli allevatori di grano stanno studiando come ottenere ancora di più dai cereali. E alcune stime dicono che la produzione di grano nel pane deve aumentare di più della metà nei prossimi decenni per sfamare tutti. Per rag