• Friday July 19,2019

Microraptor: il dinosauro dalle quattro ali che mangiava gli uccelli

Anonim

Ora sappiamo che gli uccelli si sono evoluti da piccoli dinosauri piumati. È facile pensare che, poiché gli uccelli sono ancora in giro oggi, devono essere venuti dopo i loro cugini * di dinosauro, ma non è vero. Nel periodo Cretaceo, i dinosauri erano ancora in giro mentre i loro discendenti fluttuavano nei cieli. E alcuni dinosauri preparavano i pasti dei loro parenti volatili. Jingmai O 'Connor dell'Accademia delle Scienze cinese ha scoperto i resti di un piccolo dinosauro chiamato Microraptor che ha le ossa di un piccolo uccello nel suo intestino.

O'Connor ha analizzato il fossile con Xing Xu, uno scienziato cinese che ha fatto carriera scoprendo bellissimi dinosauri piumati. Microraptor è una delle sue scoperte più importanti. Questo piccolo animale, delle dimensioni di un piccione, aveva quattro ali, con lunghe penne su entrambe le zampe e le sue braccia. Era, per lo meno, un aliante molto competente, se non un vero volatore.

L'esemplare che O 'Connor e Xu hanno studiato non è il Microraptor meglio conservato in circolazione. Tuttavia, ha chiaramente i resti di un piccolo uccello nel suo intestino, tra cui l'ala sinistra e entrambi i piedi. Non ci sono abbastanza ossa per dire quale specie fosse, ma la particolare forma del suo osso della gamba lo individua come una delle enantiornitine, un gruppo estinto di primi uccelli. Erano, dopotutto, uno dei gruppi di uccelli più comuni nelle foreste della Cina, dove Microraptor cacciava.

L'uccello non è stato sepolto accanto al Microraptor, perché le sue ossa sono racchiuse dalle costole dell'animale più grande. Deve essere stato mangiato, e O'Connor pensa che Microraptor probabilmente abbia ucciso l'uccello, piuttosto che scavare uno che era già morto. Molte delle sue ossa si trovano ancora nel giusto orientamento e l'animale rivolto verso i fianchi del Microraptor . Probabilmente il dinosauro l'ha catturato e inghiottito a testa alta, proprio come fanno molti rapaci moderni.

Se O 'Connor ha ragione, allora questo unico fossile di uccello dentro un dinosauro ha implicazioni per l'origine del volo. Alcuni sostengono che il potente colpo di uccelli moderni si sia evoluto in dinosauri terrestri, per aiutarli a superare gli ostacoli. Altri suggeriscono che il colpo è nato negli alberi, per aiutare i dinosauri a planare tra i rami e controllare la loro discesa. Il microraptor a quattro ali è sempre stato un testimone chiave in questo dibattito, e l'esemplare di O 'Connor conferma che era davvero a casa tra gli alberi.

Tutti gli enantiomeni Jehol vivevano sugli alberi. Le loro gambe e i loro piedi erano chiaramente adattati per appollaiarsi piuttosto che correre o nuotare. Se la sua preda viveva tra i rami, allora è lì che Microraptor deve aver cacciato. E poiché la sua preda era un adulto, piuttosto che un pulcino, doveva anche essere un predatore piuttosto agile. "[Il fossile] presta ulteriore supporto alle interpretazioni secondo cui Microraptor gui stava trascorrendo una notevole quantità di tempo tra gli alberi", dice O'Connor.

Questo nuovo Microraptor si unisce a una breve ma distinta linea di fossili all'interno dei fossili, che fornisce prove conclusive su chi ha mangiato chi nel nostro pianeta preistorico. Basati su fossili di budello simili, sappiamo che il primo dinosauro piumato Sinosauropteryx mangiava spesso piccoli mammiferi e lucertole . Girando i tavoli, il primo Repenomamus dei mammiferi a volte preparava i pasti di dinosauri, come uno Psittacosaurus dal becco di pappagallo. E i predatori stessi sarebbero spesso diventati preda - l'addome di Sinocalliopteryx includeva la gamba di un dromaeosauro carnivoro (il gruppo che include Microraptor e Velociraptor ).

Riferimento: O 'Connor, Zhou e Xu. 2011. Ulteriori esemplari di Microraptor forniscono prove uniche di dinosauri che predano sugli uccelli. PNAS //dx.doi.org/10.1073/pnas.1117727108

* In tutto questo pezzo (e in effetti, nel titolo del nuovo documento), "dinosauro" si riferisce al tipo "non-aviario".

Ricostruzione di Brian Choo; fossili fotografati da Li Yutong e Gao Wei


Articoli Interessanti

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Di: Julia Travers Gli scienziati hanno bisogno del tuo aiuto per scoprire cosa mangiano le formiche nel tuo quartiere. Vuoi chiedere ad una formica di unirti a te per pranzo? Un team di ricercatori della North Carolina State University di Raleigh invita gli scienziati cittadini di tutto il mondo a capovolgere il concetto di picnic: vogliono * noi * nutrire le formiche

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Domenica al New York 's Javits Center, centinaia di ragazzi si sono riuniti per competere nelle finali delle PRINCIPALI regioni del concorso di robotica. I vincitori andranno al Concorso Nazionale di Atlanta - per il resto, questa competizione è stata la fine della catena di montaggio. In pista, la competizione era agguerrita e gli studenti si guardavano l'un l'altro con cautela.

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Questo è un blog di cultura scientifica e pop in cui cerco di liberare il geek. Ho avuto una conferenza stampa di Superman, un seminario oncologico con gli Zerg e persino una tragedia con Firefly . Mi hai sempre dimostrato che i tuoi fantastici lettori mi hanno dimostrato che, indipendentemente da quanto vorremmo diventare nerd, qualcuno ci amerà per questo.

Attenzione ai piccoli studi positivi

Attenzione ai piccoli studi positivi

Una lettera nel prestigioso American Journal of Psychiatry offre una risposta scettica a un documento pubblicato di recente. L'articolo originale sosteneva incredibili benefici di una tecnica di stimolazione cerebrale sicura ed economica nel trattamento della schizofrenia. Ma gli scrittori di lettere olandesi Sommer e altri non sono convinti

Luci del cielo

Luci del cielo

Nonostante la bellezza superficiale di pianeti e stelle, ciò che sta al di sotto sta sempre più catturando l'attenzione degli astronomi. Gli interni dei corpi celesti, gli scienziati ora comprendono, possono essere cruciali per comprendere le prospettive di vita altrove nell'universo. Parte del nuovo pensiero deriva da un migliore apprezzamento di come gli esseri viventi dipendono da ciò che è dentro il nostro pianeta. La