• Friday July 19,2019

L'accoppiamento uomo-neanderthal ha lasciato il segno nel genoma umano

Anonim

Da quando gli antropologi hanno capito che i primi umani e i Neanderthal coesistevano per un arco di preistoria, si chiedevano ... le due specie, sai, facevano amicizia? Ora un affascinante nuovo studio genetico rivela che l' Homo sapiens e l'uomo di Neanderthal si incrociano effettivamente, e l'evidenza è ancora da trovare nel genoma umano.

I ricercatori del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology della Germania hanno prima sequenziato l'intero genoma di Neanderthal da frammenti di ossa in polvere trovati in Europa e risalenti a 40.000 anni fa - un risultato meraviglioso in sé. Quindi, hanno confrontato il genoma di Neanderthal con quello di cinque umani moderni, tra cui africani, europei e asiatici. I ricercatori hanno scoperto che tra l'1% e il 4% del DNA nei moderni europei e asiatici è stato ereditato da Neanderthal, il che suggerisce che l'incrocio abbia avuto luogo dopo che i primi gruppi di umani hanno lasciato l'Africa.

Gli antropologi hanno a lungo ipotizzato che i primi esseri umani si sarebbero accoppiati con i Neanderthal, ma l'ultimo studio fornisce le prove più evidenti finora, suggerendo che tali incontri si sono svolti circa 60.000 anni fa nella regione della Mezzaluna fertile del Medio Oriente.

Lo studio, pubblicato su Science e reso disponibile al pubblico gratuitamente, apre nuove aree di ricerca. I genetisti ora sondano la funzione dei geni di Neanderthal a cui gli umani sono appesi e possono anche cercare geni umani che potrebbero averci dato un vantaggio competitivo sui Neanderthal.

Erik Trinkaus, un antropologo della Washington University di St. Louis, che ha a lungo sostenuto che i Neanderthal hanno contribuito al genoma umano, ha accolto favorevolmente lo studio, commentando che ora i ricercatori "possono avere altre cose rispetto a chi ha fatto sesso con chi nel Pleistocene ”.

Per un'immersione molto più profonda su questi temi, vai al post di Carl Zimmer al Loom e al post di Razib Khan a Gene Expression.


Articoli Interessanti

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Di: Julia Travers Gli scienziati hanno bisogno del tuo aiuto per scoprire cosa mangiano le formiche nel tuo quartiere. Vuoi chiedere ad una formica di unirti a te per pranzo? Un team di ricercatori della North Carolina State University di Raleigh invita gli scienziati cittadini di tutto il mondo a capovolgere il concetto di picnic: vogliono * noi * nutrire le formiche

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Domenica al New York 's Javits Center, centinaia di ragazzi si sono riuniti per competere nelle finali delle PRINCIPALI regioni del concorso di robotica. I vincitori andranno al Concorso Nazionale di Atlanta - per il resto, questa competizione è stata la fine della catena di montaggio. In pista, la competizione era agguerrita e gli studenti si guardavano l'un l'altro con cautela.

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Questo è un blog di cultura scientifica e pop in cui cerco di liberare il geek. Ho avuto una conferenza stampa di Superman, un seminario oncologico con gli Zerg e persino una tragedia con Firefly . Mi hai sempre dimostrato che i tuoi fantastici lettori mi hanno dimostrato che, indipendentemente da quanto vorremmo diventare nerd, qualcuno ci amerà per questo.

Attenzione ai piccoli studi positivi

Attenzione ai piccoli studi positivi

Una lettera nel prestigioso American Journal of Psychiatry offre una risposta scettica a un documento pubblicato di recente. L'articolo originale sosteneva incredibili benefici di una tecnica di stimolazione cerebrale sicura ed economica nel trattamento della schizofrenia. Ma gli scrittori di lettere olandesi Sommer e altri non sono convinti

Luci del cielo

Luci del cielo

Nonostante la bellezza superficiale di pianeti e stelle, ciò che sta al di sotto sta sempre più catturando l'attenzione degli astronomi. Gli interni dei corpi celesti, gli scienziati ora comprendono, possono essere cruciali per comprendere le prospettive di vita altrove nell'universo. Parte del nuovo pensiero deriva da un migliore apprezzamento di come gli esseri viventi dipendono da ciò che è dentro il nostro pianeta. La