• Sunday May 19,2019

La stagione influenzale ha esposto difetti mortali nelle catene di rifornimenti medici

Anonim

La stagione influenzale negli Stati Uniti raggiunge in genere picchi a febbraio, ma l'epidemia di quest'anno è già una delle peggiori mai registrate. A partire dal 6 gennaio, 20 bambini sono morti per influenza e la mortalità complessiva causata dall'influenza è già il doppio rispetto all'anno scorso.

Una delle ragioni per cui l'influenza è così grave in questa stagione è che il ceppo dominante è H3N2, che ha un'incredibile capacità di mutare ed è particolarmente aggressivo contro gli americani sopra i 50 anni.

A peggiorare la minaccia è il fatto che la maggior parte delle sacche saline IV utilizzate nelle terapie e nelle procedure mediche comuni - compresi i casi gravi dell'influenza - sono fatte a Porto Rico, che ancora si sta riprendendo dall'uragano Maria. Gli ospedali in alcune aree del paese che operano a capacità superiori o superiori a causa dell'influenza stanno rapidamente esaurendo la salina, ricorrendo a trattamenti che richiedono tempo e potenzialmente pericolosi per i pazienti.

È improbabile che la carenza di soluzione salina IV provochi una interruzione pericolosa per la vita delle cure mediche. Ma la carenza espone un pericoloso difetto nelle catene di approvvigionamento medico che tutti si affidano a contrastare epidemie o bioterrorismo. Molti tipi diversi di attrezzature mediche e medicinali importanti vengono dall'estero o dipendono da un singolo produttore.

Catene di approvvigionamento globali

La globalizzazione ha cambiato il modo in cui produciamo, trasportiamo e immagazziniamo quasi tutto, compresi medicinali e forniture mediche. Ora che è poco costoso trasportare merci, molte possono essere facilmente prodotte all'estero a costi notevolmente inferiori. In quasi tutti i casi, ciò avvantaggia sia i produttori che i consumatori.

Per l'industria medica, circa l'80 percento di tutti i prodotti farmaceutici utilizzati dagli americani sono prodotti all'estero. La maggior parte di questa produzione si svolge in Cina e in India.

Il 43% di soluzione salina negli Stati Uniti proviene da Porto Rico. Gli Stati Uniti stavano già scendendo al di sotto dei livelli ottimali di salina quando l'uragano Maria ha colpito.

Il rapido trasporto di merci consente inoltre alla maggior parte delle industrie di affidarsi a consegne "just in time". Ciò significa che le merci arrivano solo poco prima che siano necessarie, piuttosto che arrivare a grandi spedizioni.

Nella maggior parte delle situazioni e per la maggior parte delle merci, questo causa pochi problemi. Tuttavia, quando le scorte sono insufficienti, i ritardi nella consegna possono essere pericolosi per la vita. Molti dei nostri ospedali ricevono spedizioni di farmaci critici tre volte al giorno.

Coincidenze infelici

Mentre i ricercatori studiano come i paesi possono prepararsi per malattie e disastri, è chiaro per noi che la carenza di soluzione salina IV è solo la punta di un gigantesco iceberg.

Ci sono due modi in cui il sistema "just in time" può essere interrotto: un improvviso aumento della domanda o un ritardo nella consegna. In questo caso, entrambi si sono verificati contemporaneamente. Gli Stati Uniti hanno a che fare con un ceppo insolitamente potente dell'influenza, mentre l'uragano Maria ha portato la produzione a Porto Rico a una battuta d'arresto. Se solo uno dei due si fosse verificato, è improbabile che gli Stati Uniti avrebbero avuto una carenza.

Ora, gli ospedali invasi da pazienti affetti da influenza devono passare alle alternative alla IV soluzione salina. Uno è una procedura di spinta endovenosa, in cui i farmaci vengono "spinti" manualmente nella linea IV. Questo può essere mortale se non eseguito correttamente.

Nel caso della soluzione salina IV, la simultanea presenza sia di domanda che di ritardo è stata accidentale. Sfortunatamente, non è solo possibile che tale confluenza si verifichi in futuro - è probabile. Nel caso di pandemie o guerra biologica, ci sarà probabilmente un aumento della domanda di beni importanti e un'interruzione simultanea della produzione e della consegna.

Se una pandemia colpiva gravemente la Cina o l'India, da cui provengono grandi quantità di medicinali, la produzione potrebbe essere messa fuori uso o rallentata. Ciò lascerebbe il resto del mondo vulnerabile alla diffusione della malattia, perché non ci sarebbe alcuna scorta di medicine cruciali per combatterlo. La pandemia influenzale del 1918 ha causato interruzioni che hanno impedito la consegna del carbone al nordest degli Stati Uniti, che ha lasciato un po 'senza calore nel pieno inverno, causando il blocco delle persone alla morte e aggravando la pandemia mortale.

Oggi una tale rottura potrebbe lasciare ospedali e altre infrastrutture cruciali senza elettricità. Se la diffusione della malattia è intenzionale, come nel caso del bioterrorismo o della bio-guerra, gli avversari potrebbero indirizzare forniture globali di trattamenti cruciali.

Prepararsi per i problemi

La distruzione a Puerto Rico e l'impatto che ha avuto sulla fornitura di piccole sacche di salina IV negli ospedali americani è un avvertimento. Questa volta, è una soluzione salina IV. La prossima volta potrebbe essere l'elettricità a gestire unità di terapia intensiva o antibiotici critici per curare le infezioni.

Le catene di approvvigionamento globali sono un enorme puzzle, ma i funzionari della sanità pubblica e della preparazione alle emergenze devono, come minimo, capire ogni anello della catena di merci critiche. Senza una conoscenza approfondita della catena di approvvigionamento, è difficile prevenire problemi che potrebbero sorgere in caso di emergenza. Gli ospedali e altre infrastrutture cruciali, come le centrali elettriche e l'industria dei trasporti, potrebbero voler diversificare i loro fornitori di beni critici e incoraggiare quei fornitori a non concentrare la produzione in una singola area, specialmente non in un'area soggetta a calamità naturali. Un'ultima, ma molto più costosa, opzione è quella di garantire che possiamo produrre la maggior parte di questi beni domestici in tempi di emergenza.

A nostro avviso, la soluzione dipende da una partnership tra governo e industria. I governi federale, statale e locale devono modificare le procedure, ma le società private coinvolte nella produzione e nella consegna di beni critici devono pianificare in anticipo le emergenze.

Se queste debolezze nelle nostre catene di approvvigionamento globali non vengono affrontate, specialmente in relazione alle forniture mediche, ai prodotti farmaceutici e ad altre merci critiche, siamo diretti a un disastro.

Questo articolo è stato originariamente pubblicato su The Conversation. Leggi l'articolo originale.


Articoli Interessanti

Cosa ha reso queste impronte 5,7 milioni di anni fa?

Cosa ha reso queste impronte 5,7 milioni di anni fa?

AGGIORNAMENTO, 15 settembre: i rapporti stanno iniziando a emergere che il sito potrebbe essere stato distrutto da un vandalo, ma i dettagli sono sottili e contrastanti. Segui questa storia in via di sviluppo qui. AGGIORNAMENTO, 6 settembre: È stata una bella chiacchierata con il paleontologo dell'Università di Uppsala Per Ahlberg, l'autore corrispondente dello studio, che ha chiarito quale fosse la situazione della massa di terra al momento della realizzazione delle piste.

NCBI ROFL: Perché Miss Polonia è più bella degli studenti generici.

NCBI ROFL: Perché Miss Polonia è più bella degli studenti generici.

Indice di massa corporea e vita: il rapporto dell'anca non è sufficiente per caratterizzare l'attrattiva femminile. "La valutazione delle caratteristiche del corpo caratteristico dei finalisti del concorso di bellezza Miss Polonia rispetto al gruppo di controllo, può contribuire a riconoscere l'ideale contemporaneo della bellezza promosso dai mass media.

La droga anti-ansietà nel sistema idrico modifica il comportamento dei pesci

La droga anti-ansietà nel sistema idrico modifica il comportamento dei pesci

"Deve essere qualcosa nell'acqua" non è solo una linea dei minuti iniziali di un film dell'orrore. Nuove prove confermano il timore che il comportamento degli animali possa essere alterato da farmaci introdotti inavvertitamente nei loro habitat attraverso i nostri sistemi fognari. In uno studio pubblicato oggi, i ricercatori svedesi riferiscono che il pesce dato all'Oxazepam, un farmaco per l'ansia moderatore per gli esseri umani, è diventato meno sociale e più aggressivo. I

Luci del cielo

Luci del cielo

Il termine di imposta sul reddito di questo mese potrebbe ispirare fantasie di fuga dalla Terra. Ma le leggi della fisica, come le leggi dell'IRS, sono irrevocabili. Prima di poter installare un rifugio fiscale su Marte, c'è una piccola questione di raggiungere la velocità di fuga. Scendere dal nostro pianeta richiede una velocità da manuale di 6, 96 miglia al secondo. Q

L'avanguardia della medicina

L'avanguardia della medicina

Foto di Colby Katz Alle dieci del Ryder Trauma Center di Miami: una vittima di un proiettile nei suoi trent'anni è stata appena tagliata dallo sterno all'inguine, esponendo organi scintillanti che fremono e pulsano. Il medico curante, Fahim Habib, e due chirurghi in formazione - un compagno e un residente - stanno usando dei potenti retrattori per fare a pezzi l'incisione gigante.

In che modo l'alcol influisce sui recettori "no-go" nel cervello

In che modo l'alcol influisce sui recettori "no-go" nel cervello

Bere alcol non riduce solo le nostre inibizioni sulla pista da ballo, ma influenza anche direttamente le strutture del nostro cervello che inibiscono il nostro desiderio di bere. In particolare, l'alcol influenza i recettori della dopamina che ci convincono a iniziare a bere e ci dicono quando è il momento di smettere.