• Friday July 19,2019

Grande dramma farmaceutico in Islanda

Anonim

Il lettore islandese accademico e neurovettore Steindór J. Erlingsson riferisce che grazie ai suoi sforzi, la società farmaceutica GlaxoSmithKlein (GSK) ha smesso di distribuire un opuscolo che promuove l'ipotesi della monoamina della depressione alle farmacie e agli uffici dei medici in Islanda.

Il suo rapporto è qui, e contiene link a maggiori dettagli sulla storia, sebbene questi siano in islandese, una lingua con cui purtroppo non ho familiarità. In poche parole, Erlingsson dice di aver parlato con il direttore sanitario islandese che, dopo un po 'di contrasti e consultazioni con psichiatri, ha contattato GSK.

Il 29 settembre GSK ha annunciato che loro

hanno ricevuto informazioni che il suo opuscolo informativo sulla depressione deve essere migliorato. La società considera i suggerimenti favorevolmente ben argomentati e, di conseguenza, esaminerà l'opuscolo.

Hanno continuato dicendo che l'opuscolo, che era in circolazione dal 1999, non dovrebbe più essere distribuito. Secondo Erlingsson, il libretto presentava tre affermazioni:

1. Uno squilibrio nel neurotrasmettitore serotonina provoca depressione. 2. Gli SSRI trattano la depressione correggendo lo squilibrio della serotonina. 3. Il trattamento psicologico è inefficace nel trattamento dello squilibrio della serotonina.

Per coincidenza, i GSK sono i produttori di paroxetina (Paxil, Seroxat), uno degli SSRI più venduti. L'Islanda, come la maggior parte dei paesi (eccetto Stati Uniti e Nuova Zelanda), vieta la pubblicità diretta al consumatore per droga, ma questo genere di cose non è coperto da tali leggi.

Personalmente credo che la serotonina sia probabilmente coinvolta in alcuni casi di depressione. Le mie opinioni sull'ipotesi della serotonina della depressione sono quindi più favorevoli di quelle di molti critici per i quali l'idea complessiva è un mito. Ma anche così, sono felice di sapere che questo opuscolo è stato ritirato. Le compagnie farmaceutiche non hanno attività che promuovano l'ipotesi della serotonina al pubblico.

Innanzitutto, perché è una scienza controversa. Non esiste una "pistola fumante" che colleghi la serotonina alla depressione. Ci sono molte prove circostanziali, ma non sappiamo davvero come funzionano gli antidepressivi, o addirittura come funzionano bene. Per una volta, dovremmo essere "Teaching the Controversy". La maggior parte delle volte in cui la gente dice questo, sbagliano, perché parlano di scienza che è solida come la teoria dell'evoluzione. La teoria delle monoamine, tuttavia, è in realtà controversa, motivo per cui ci sono articoli in importanti riviste scientifiche che lo criticano e altri che lo difendono.

Secondo, perché la teoria della monoammina non è certamente vera in nessun senso. I bassi livelli di serotonina non possono essere l'unica causa della depressione perché si può temporaneamente svuotare la serotonina di qualcuno con una tecnica chiamata deplezione del triptofano e per la maggior parte delle persone, questo non fa nulla per il loro umore. D'altra parte circa il 50% delle persone che hanno sofferto di depressione in passato si deprimono di nuovo dopo la deplezione del triptofano, motivo per cui penso che ci sia del vero nella teoria della serotonina, ma questo dimostra che non è una cosa semplice immagine.

Terzo, l'idea che solo le droghe possano correggere lo "squilibrio chimico" e la psicoterapia non può essere semplicemente sbagliata. Non so quale fosse la dicitura dell'opuscolo di GSK, ma dal riassunto di Erlingsson, sembra che stia dando consigli medici alle persone - non trarrai beneficio dalla terapia - tramite il volantino, che è molto irresponsabile. Solo un medico con esperienza personale di un singolo paziente può dire quale trattamento è meglio per loro. Alcune persone traggono beneficio dalla terapia, altre fanno bene con i farmaci e alcune persone guariscono senza alcun trattamento. Sembra che GSK si stia comportando proprio come Oliver James quando ha usato il Guardian per raccomandare la psicoanalisi freudiana sulle droghe e altri tipi di terapia per la depressione postnatale. Hanno sbagliato entrambi.

D'altro canto, i volantini informativi che parlano di depressione e incoraggiano i pazienti a cercare un aiuto professionale mi sembrano un'ottima idea, perché molte persone depresse non vengono diagnosticate e non vengono trattate e questa è una vera tragedia. Ma è improbabile che le aziende farmaceutiche siano le persone migliori per fornire tali informazioni.


Articoli Interessanti

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Di: Julia Travers Gli scienziati hanno bisogno del tuo aiuto per scoprire cosa mangiano le formiche nel tuo quartiere. Vuoi chiedere ad una formica di unirti a te per pranzo? Un team di ricercatori della North Carolina State University di Raleigh invita gli scienziati cittadini di tutto il mondo a capovolgere il concetto di picnic: vogliono * noi * nutrire le formiche

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Domenica al New York 's Javits Center, centinaia di ragazzi si sono riuniti per competere nelle finali delle PRINCIPALI regioni del concorso di robotica. I vincitori andranno al Concorso Nazionale di Atlanta - per il resto, questa competizione è stata la fine della catena di montaggio. In pista, la competizione era agguerrita e gli studenti si guardavano l'un l'altro con cautela.

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Questo è un blog di cultura scientifica e pop in cui cerco di liberare il geek. Ho avuto una conferenza stampa di Superman, un seminario oncologico con gli Zerg e persino una tragedia con Firefly . Mi hai sempre dimostrato che i tuoi fantastici lettori mi hanno dimostrato che, indipendentemente da quanto vorremmo diventare nerd, qualcuno ci amerà per questo.

Attenzione ai piccoli studi positivi

Attenzione ai piccoli studi positivi

Una lettera nel prestigioso American Journal of Psychiatry offre una risposta scettica a un documento pubblicato di recente. L'articolo originale sosteneva incredibili benefici di una tecnica di stimolazione cerebrale sicura ed economica nel trattamento della schizofrenia. Ma gli scrittori di lettere olandesi Sommer e altri non sono convinti

Luci del cielo

Luci del cielo

Nonostante la bellezza superficiale di pianeti e stelle, ciò che sta al di sotto sta sempre più catturando l'attenzione degli astronomi. Gli interni dei corpi celesti, gli scienziati ora comprendono, possono essere cruciali per comprendere le prospettive di vita altrove nell'universo. Parte del nuovo pensiero deriva da un migliore apprezzamento di come gli esseri viventi dipendono da ciò che è dentro il nostro pianeta. La