• Friday July 19,2019

50 nuovi mondi si aggiungono all'elenco dei pianeti extrasolari

Anonim

Gli astronomi hanno annunciato un intero nuovo gruppo di pianeti in orbita attorno al Sole: altri 50, il singolo gruppo più grande mai annunciato contemporaneamente * . E 'un'indicazione di quanto siamo bravi a trovare queste cose. Ancora meglio: molti di questi pianeti si trovano all'estremità superiore di ciò che potremmo definire simile alla Terra.

Artista ESO che disegna un pianeta simile alla Terra in orbita attorno a una stella simile al Sole. Clicca per enplanetare. Credito: ESO / M. Kornmesser

Lo strumento, chiamato HARPS, per Velocity Radial ad alta precisione Planet Searcher, è uno spettrografo. Prende la luce da oggetti distanti e la scava in sezioni incredibilmente sottili di lunghezza d'onda, come un arcobaleno con centomila colori . Un pianeta in orbita attorno a una stella strattona la stella con la sua gravità, tirandola verso di noi e lontano da noi nel corso della sua orbita. Questo rende un cambiamento incredibilmente piccolo nei colori della stella, ma ben all'interno della capacità di HARPS di rilevare.

Il team ha utilizzato HARPS (PDF) per sondare 376 stelle come il Sole (massa, dimensioni e temperatura simili) e ha rilevato che il 40% di esse ha almeno un pianeta con meno massa di Saturno . 40%! È incredibile ! Solo facendo una matematica molto approssimativa, il 10% delle stelle nella Via Lattea potrebbe facilmente essere chiamato simile al Sole. Se il 40% di coloro che ospitano pianeti hanno dimensioni pari o inferiori a Saturno, ci sono miliardi di pianeti di queste dimensioni nella nostra galassia.

Sono un sacco di pianeti.

Hanno anche scoperto che i pianeti di massa di Nettuno sembrano essere comuni in più sistemi planetari; infatti sembra che la maggior parte di loro sia. In altre parole, i pianeti come Nettuno sono abbastanza facili da realizzare, specialmente quando ci sono altri pianeti nel sistema.

16 dei 50 pianeti scoperti da HARPS in questa versione sono le cosiddette "super-Terre ", con masse alcune volte quelle del nostro pianeta natale. È interessante notare che potresti aspettarti che abbiano una gravità maggiore rispetto alla Terra poiché sono più massicci, ma se sono anche meno densi - cioè più grandi di dimensioni - allora potresti non pesare molto di più sulla superficie di uno . Ad esempio, un pianeta con 5 volte la massa terrestre ma il doppio del raggio avrebbe una gravità superficiale solo del 20% più alta della Terra; se hai pesato 150 sterline qui peserai 180 sterline laggiù.

Sfortunatamente, HARPS non può dirci le dimensioni di questi pianeti, solo le loro masse: il pianeta avrebbe bisogno di far transitare la sua stella per noi per ottenere quell'informazione. Non sappiamo nemmeno se questi pianeti hanno atmosfere o, se lo fanno, di cosa sono fatti.

Tuttavia, può dirci quanto questi pianeti siano lontani dalle loro stelle e, date le temperature delle stelle coinvolte, possiamo anche affermare che due di queste super-Terre (Gliese 851 d e HD 85512b (PDF)) sono vicine o interne la zona attorno alle loro stelle madri in cui l'acqua liquida potrebbe concepibilmente esistere sulla loro superficie. Ancora una volta, non sappiamo molto di questi pianeti, eccetto le loro masse, ma la loro posizione alla giusta distanza dalle loro stelle è un buon segno. Significa che potrebbero esserci un sacco di pianeti là fuori che assomigliano molto alla Terra.

E lo sapremo molto presto. Un nuovo strumento per la ricerca di pianeti extrasolari è in costruzione e sarà operativo nel 2016. Chiamato ESPRESSO - Echelle SPectrograph per Rocky Exoplanet e Stable Spectroscopic Observations - è uno strumento ancora più sensibile di HARPS. Dovrebbe essere in grado di rilevare i pianeti con la stessa massa della Terra, ben dentro le zone abitabili delle loro stelle. Da un'altra stella, potrebbe effettivamente rilevare la Terra in orbita attorno al Sole!

Il mio istinto - basato sui numeri che abbiamo visto negli ultimi due anni - è che ci sono molte stelle là fuori che ospitano pianeti come la Terra. Il mio istinto è stato sbagliato prima.

ma non dovremo aspettare molto a lungo per scoprirlo.


* All'inizio del 2011, la missione di Keplero ha annunciato 1200 pianeti, ma quelli sono candidati e non ancora confermati.

Vedendo questi dati sarebbe senza dubbio far esplodere la testa del doppio arcobaleno.


Articoli correlati:

- Motherlode di potenziali pianeti trovati: oltre 1200 mondi alieni!
- Quanti pianeti abitabili ci sono nella galassia?
- Vicino al pianeta "simile alla Terra": non così tanto
- L'esopianeta denso ottiene il vantaggio e dentro
- Keplero trova un mini sistema solare


Articoli Interessanti

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Picnic Redux: gli scienziati cittadini invitano le formiche a pranzo

Di: Julia Travers Gli scienziati hanno bisogno del tuo aiuto per scoprire cosa mangiano le formiche nel tuo quartiere. Vuoi chiedere ad una formica di unirti a te per pranzo? Un team di ricercatori della North Carolina State University di Raleigh invita gli scienziati cittadini di tutto il mondo a capovolgere il concetto di picnic: vogliono * noi * nutrire le formiche

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Vivi dal PRIMO Concorso regionale: alcuni vanno ad Atlanta, alcuni vanno a casa

Domenica al New York 's Javits Center, centinaia di ragazzi si sono riuniti per competere nelle finali delle PRINCIPALI regioni del concorso di robotica. I vincitori andranno al Concorso Nazionale di Atlanta - per il resto, questa competizione è stata la fine della catena di montaggio. In pista, la competizione era agguerrita e gli studenti si guardavano l'un l'altro con cautela.

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Dai un nome a questo blog, vinci roba scientifica!

Questo è un blog di cultura scientifica e pop in cui cerco di liberare il geek. Ho avuto una conferenza stampa di Superman, un seminario oncologico con gli Zerg e persino una tragedia con Firefly . Mi hai sempre dimostrato che i tuoi fantastici lettori mi hanno dimostrato che, indipendentemente da quanto vorremmo diventare nerd, qualcuno ci amerà per questo.

Attenzione ai piccoli studi positivi

Attenzione ai piccoli studi positivi

Una lettera nel prestigioso American Journal of Psychiatry offre una risposta scettica a un documento pubblicato di recente. L'articolo originale sosteneva incredibili benefici di una tecnica di stimolazione cerebrale sicura ed economica nel trattamento della schizofrenia. Ma gli scrittori di lettere olandesi Sommer e altri non sono convinti

Luci del cielo

Luci del cielo

Nonostante la bellezza superficiale di pianeti e stelle, ciò che sta al di sotto sta sempre più catturando l'attenzione degli astronomi. Gli interni dei corpi celesti, gli scienziati ora comprendono, possono essere cruciali per comprendere le prospettive di vita altrove nell'universo. Parte del nuovo pensiero deriva da un migliore apprezzamento di come gli esseri viventi dipendono da ciò che è dentro il nostro pianeta. La