• Monday May 20,2019

1996 vs 2008

Anonim

Nel 1996 Bill Clinton vinse con il 49% dei voti contro il 41% di Bob Dole. Il New York Times ti consente ora di confrontare i risultati della contea per contea in due elezioni tra tutti gli anni presidenziali tra il 1992 e il 2008. Credo che il 1996 sia la più analoga alla vittoria di Barack Obama di ieri, quindi voglio concentrarmi su quello carta geografica. I miei commenti:
1) Obama ha ottenuto più voti neri. Nessuna sorpresa.
2) questioni di prossimità geografica. Gran parte dell'Alto Midwest dove il nero risulta non può spiegare il vantaggio di Obama su Clinton non è troppo lontano da Chicago. Si potrebbe definire Greater Chicago, ma non voglio essere perseguitato dai fan di Packers.

.
3) Le tasche blu lungo la costa atlantica non possono essere spiegate solo dall'affluenza nera (ad esempio, contee di Fairfax e Broward). Piuttosto, dalla Florida al Triangolo della Ricerca, si hanno cambiamenti demografici quando le persone si trasferiscono a sud dal Nord. Nel New England il marchio repubblicano ha subito un netto declino rispetto alla passata generazione, simboleggiato dal fatto che Christopher Shays ha appena perso la sua battaglia per mantenere il seggio unico rimasto per quella festa in quella regione. Sia il Vermont che il New Hampshire sono stati cambiati migrando da Bosnywash proprio come il Sud Atlantico.
4) Diventa interessante a ovest del Mississippi. Confronta la mappa in basso con una che mostri la percentuale di ispanici, e penso che si possa ignorare che la differenza è dovuta semplicemente all'aumento del numero di minoranze etniche. Qualcosa di simile al n. 3 potrebbe essere al lavoro, ma, sospetto che parte del problema sia che sin dal '96 i repubblicani sono diventati sempre più un partito de facto dei repubblicani marginali del Sud nelle Grandi Pianure, Interni e Costieri Occidentali. staccandosi, proprio come i Democratici marginali del Sud (Dixiecrats) si stanno convertendo in repubblicani con un biglietto semplice. Il Grande Flip non ha trasformato i bastioni repubblicani occidentali originali in territorio prevalentemente democratico come nella Grande Nuova Inghilterra a est del Mississippi, ma ha avuto come risultato un sorprendente cambiamento verso i democratici.



Questi risultati non sarebbero troppo sorprendenti se leggessi il mio post, The Great White Sort.


Articoli Interessanti

Un ragazzo ha trovato una cura per il cancro usando le leccarde e gli hot dog?

Un ragazzo ha trovato una cura per il cancro usando le leccarde e gli hot dog?

John Kanzius, un ex uomo d'affari e tecnico radiofonico che non si è mai laureato, potrebbe aver scoperto un modo per uccidere le cellule tumorali in tutto il corpo senza interventi chirurgici, farmaci o effetti collaterali. A Kanzius è stata diagnosticata la leucemia terminale sei anni fa, e dopo 36 cicli di chemioterapia e incontri con bambini che hanno vissuto lo stesso, ha deciso di trovare una cura migliore.

Cass Sunstein è a capo dell'Ufficio affari informativi e regolatori

Cass Sunstein è a capo dell'Ufficio affari informativi e regolatori

Questa è la notizia dal Chicago Tribune . Mi interessa sapere se qualche ambientalista sarà scosso da questa scelta. Sunstein è uno studioso geniale, e continua l'intero "migliore e più luminoso" motivo dell'amministrazione Obama - così benvenuto dopo tanti anni di anti-intellettualismo di Bush. Ma

NCBI ROFL: Holy Correlation, Batman!

NCBI ROFL: Holy Correlation, Batman!

Auto-sperimentazione come fonte di nuove idee: dieci esempi di sonno, umore, salute e peso. [Nota dell'editore: questo articolo è dell'autore della dieta Shangri-La] "Poco si sa su come generare nuove idee scientifiche plausibili. Quindi è degno di nota il fatto che 12 anni di auto-sperimentazione portarono alla scoperta di numerosi rapporti causa-effetto sorprendenti e suggerirono una nuova teoria del controllo del peso, un tasso insolitamente alto di nuove idee.

Nuove specie di tapiro nano scoperte nella foresta pluviale amazzonica

Nuove specie di tapiro nano scoperte nella foresta pluviale amazzonica

Può sembrare difficile per un animale di 250 libbre eludere gli scienziati, ma una specie di tapiro è riuscita a fare proprio questo per centinaia di anni. Ora vengono finalmente portati alla luce i dettagli del nuovo tapiro in miniatura che vive nella foresta pluviale amazzonica. I tapiri sono sfuggenti, amichevoli e per lo più notturni. D

Non voglio crescere, sono un crostaceo parassita

Non voglio crescere, sono un crostaceo parassita

Per più di un secolo, i crostacei chiamati facetotectani sembravano vivere in una terra che non c'è mai stata: nessuno aveva mai visto un membro adulto della specie, fino ad ora. I giovani facetotectani, conosciuti dall'affascinante moniker "y-larvae", furono identificati per la prima volta nel 1899.